#asktheNewMini, Mini Answers! Il famoso brand automobilistico lancia un nuova campagna di Social Media Marketing su Instagram. E alla fine vi serve anche una tazza di caffè!

 

La comunicazione d’impresa è affascinante! Rimarrei ad ascoltarne i racconti come un bambino, per ore e ore, senza stancarmi giammai. Ecco un’occasione succulenta per condividere con voi la magia di questa disciplina, tirando fuori dal cappello alcuni casi di successo, a cavallo tra il mondo del business e quello del social media marketing – e un piede oltre la soglia della creatività. Sarà divertente, ve lo assicuro. Nella peggiore delle ipotesi vedrete una macchina servirvi un caffè!

Con i social network al primo posto tra i siti visitati dagli utenti del web – ancora prima degli stessi motori di ricerca – era impossibile che le imprese non vi si gettassero a capofitto. Per chi avete preso i responsabili di comunicazione e marketing? Tzè! Dai social network al social media marketing il passo è breve. Un esempio? You ask, new Mini answers!

Mini, il celebre marchio inglese di autoveicoli non ha certo bisogno di presentazioni. Bene, ultimamente è stata immessa sul mercato la nuova Mini. Tralasciandone le caratteristiche –  di meccanica non ci capisco una cippa – è interessante apprendere come il lancio è stato anticipato da un’intensa campagna di social media marketing a scopo promozionale. La campagna, curata da We Are Social, utilizza tre semplici ingredienti: un profilo Instagram, un teaser (video preliminare di una nuova campagna pubblicitaria) e la voglia di interagire con i brand da parte del popolo della Rete.

social-media-marketing-mini

La social media campaign, gestita direttamente tramite il profilo aziendale sul social network, chiede agli utenti di rivolgere una domanda alla nuova Mini, accompagnandola dall’hashtag #asktheNEWMINI. Sarà lei stessa – proprio lei, l’autovettura! – a rispondere. Come? Attraverso un video. Lo guardo, e come uno scemo sparo un  «Noooo» talmente forte da rischiare che prendesse un colpo a mia madre nella stanza accanto. Sorpresa, stupore, curiosità; in una parola, emozioni. E’ sul piano emozionale che si gioca la battaglia “markettara” tra imprese, e il social media marketing è la chiave di volta: sarà lei ad aprire le porte del successo di brand!

Mini dimostra che le imprese sono sempre più social. Questo significa innanzitutto che il social media marketing è ormai un canale di promozione  sul quale non si può non essere presenti; ma significa anche un’altra cosa, secondo me la più importante: il dialogo sta diventando un valore essenziale della cultura aziendale, prima ancora che un elemento strategico di perseguimento della mission d’impresa.

Comunicazione e marketing si sono evolute. I social network, e in generale l’incredibile crescita della Rete, hanno reso l’utente/cliente più informato, cosciente e critico di quanto non fosse in passato. Non sarà ancora la parte forte del rapporto BTC (Business To Consumer), ma poco ci manca!  Mie care imprese, siete avvertite.

Ah, torniamo alla domanda esistenziale. Come fa un’ auto a servire caffè? Ecco la risposta:


Crediti foto

Matteo Malacaria

Appassionato di web communication, guerrilla marketing e pubblicità emozionale. Affascinato dalla comunicazione d’impresa, mentre della birra artigianale ci sono rimasto sotto. Qualsivoglia cosa nel tempo libero – se ne rimane.

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.