Armonia cromatica: la percezione del colore riassunta in un’infografica


La percezione del colore è un fenomeno alquanto complesso, che coinvolge la fisica, la fisiologia e la psicologia.

In questa prima parte abbiamo proposto un’analisi di tipo scientifico per capire in che modo­ il cervello trasmette ed elabora l’informazione visiva che recepisce dall’esterno e in che modo la persona attribuisce una valutazione al colore. Per valutare o definire il colore di un oggetto sono indispensabili: l’oggetto colorato, una sorgente di luce visibile che lo illumini ed infine un osservatore (uomo o strumento) che esamini l’oggetto colorato. Per parlare di colore, come si sa, è fondamentale stabilire un linguaggio che abbia valore oggettivo e che definisca in maniera univoca, senza possibilità di confusione, ciò di cui si vuole parlare. E’ necessario quindi stabilire dei sistemi di classificazione oggettiva del colore.

In questo caso abbiamo scelto di esaminare Il sistema di ordinamento dei colori di Munsell, che è quello internazionalmente accettato ed è stato la base per altri sistemi di classificazione.

Il sistema di Munsell mostra le relazioni esistenti tra i colori. Ad ogni colore Munsell abbina tre qualità o attributi: Tonalità, Luminosità, Saturazione.

 

colore-e-armonia-cromatica

Bibliografia

Iscriviti alla Newsletter

Martina Ceravolo

Graphic designer, pignola, estrosa con occhio critico (forse è un controsenso) … aiutoooo! Dimenticavo: stacanovista!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.