Il colore è composto da diverse lunghezze d’onda della luce, il che significa che le possibili variazioni sono infinite. I colori costituiscono il primo elemento percepito dall’occhio umano e possono essere associati a significati diversi.

Tuttavia la simbologia non ha valenza assoluta poiché le reazioni ai colori dipendono da modelli culturali, nonché mode, età e preferenze personali. In Occidente, ad esempio, il bianco è associato all’idea del matrimonio, mentre per i buddisti è il colore del lutto.

Nelle culture occidentali le tonalità pastello di blu e rosa sono associate ai neonati; celeste per i maschietti e rosa per le femminucce. Questa classificazione è utilizzata in particolare per i vestitini che consentono così di identificare il sesso del bambino.

L’associazione è talmente radicata che l’inversione dei colori provoca una dissonanza cognitiva perché qualcosa appare strano, sbagliato o persino inaccettabile. Reazioni simili possono verificarsi in altre culture se vengono alterate le associazioni tradizionali.

La capacità del colore di attivare una comunicazione e un riconoscimento immediati gioca un ruolo molto importante nell’identificazione di loghi, marchi e simboli.

New York è nota come la Grande Mela, ma questa mela di che colore è? Il noto soprannome non è collegato ad alcun colore, ma gli onnipresenti taxi newyorkesi costituiscono un simbolo della città ben riconoscibile.

A Londra i taxi sono neri, ma uni dei simboli più riconoscibili è la classica cabina telefonica rossa. La forza di tali associazioni è notevole in quanto, anni fa, le famose cabine sono state per la maggior parte sostituite con altre molto più anonime.

Di seguito riporto una tabella dei colori e del loro significato simbolico nel mondo sperando di fare cosa gradita!

tabella-dei-colori-e-del-loro-significato-simbolico-nel-mondo

Crediti foto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.